Vigliano Biellese

Paese a Biella

Foto: F Ceragioli

Una cartolina dei primi anni del Novecento raffigura i “tre gioielli viglianesi”: Villa Malpenga, il Castello del conte di Collobiano, Villa Era. Queste sono realmente le tre immagini forse più note del paese, le più utilizzate in tutti i contesti in cui si voglia spostare l’attenzione dall’abitato che, dall’asse della via Milano, si allarga nelle due direzioni, verso la collina e verso il Cervo.

Vigliano Biellese è da sempre un luogo di transito importante tra i due maggiori centri abitati del biellese, Biella e Cossato.

Sono presenti, nel territorio, alcune costruzioni antiche e degne di nota, quali la chiesa di Santa Maria Assunta, di epoca romanica e risalente quindi attorno al XI e XII sec, e la chiesa di San Giuseppe Operaio, inaugurata nel 1923 e nata sulle macerie di un edificio medievale. Inoltre sono molto caratteristiche delle zona alcune belle ville in collina, appartenute a famiglie nobili.

Tra gli eventi della città segnaliamo: la festa di San Michele, a fine settembre, che ospita mercatini e artisti che si esibiscono in strada. Da ricordare in particolare il mercatino di S.Lucia il 13 dicembre.

Nell'ambito dell'enogastronomia, malgrado la coltivazione della vite a Vigliano oggi non sia paragonabile a quella che, fino agli anni Sessanta circa del secolo scorso, aveva reso il paese noto anche a livello internazionale, almeno per gli amanti dell’enologia, la Spanna era e rimane l’elemento cardine dell’enogastronomia locale.

Indicazioni

Highlights a Vigliano Biellese e dintorni

Alojamientos rurales en Vigliano Biellese

Filtra per caratteristiche
  • Case vacanze in primo piano Case vacanze in primo piano
  • Case vacanze consigliate Case vacanze consigliate
  • Altre case vacanze Altre case vacanze

Le foto di Panoramio sono coperte dal copyright dei loro autori.