Valeggio sul Mincio

Paese a Verona

Foto: Marcello Cremaschi

Città d'arte di grande pregio storico, culturale e naturalistico, grazie allo straordinario contesto nel quale sorge: un verde teatro costituito dalla Valle del Mincio e le colline moreniche, fra Veneto e Lombardia, Verona e Mantova.

Qui il tipico clima della zona rivierasca ha consentito la coltivazione dell'olivo e ha garantito altissima qualità ai vigneti, al vino e alla frutta che da sempre queste terre producono con impegno.

La sua invidiabile posizione l'ha resa assai attraente: sono stati infatti effettuati ritrovamenti di reperti appartenenti all'Età del Ferro, all'Età del Bronzo e all'Età Etrusca, e proprio sotto l'abitato è stata scoperta una grande necropoli celtica.

Non mancano ovviamente tracce di urbanizzazione di epoca romana, seppur la nascita del centro di Valeggio è riconducibile al periodo Longobardo.

La neoclassica parrocchiale di San Pietro, eretta su una chiesa del Seicento a sua volta edificata sopra una pieve romanica, custodisce un affresco del '700, un'enorme pala del secolo successivo e un prezioso organo a canne di G.B. Sona. In centro lungo Via Murari si trova il settecentesco Palazzo Guarienti, mentre all'inizio dell'abitato c'è Villa Sigurtà con il vastissimo parco. Indissolubilmente legato alla storia di Borghetto, il nucleo di case e mulini posti sull'alveo del fiume, Valeggio è dominato dal Castello Scaligero (XIII/XIV sec.), con i resti della singolare Torre Tonda del XII secolo. Il castello di Valeggio, edificato sul colle che domina il paese posto a cavallo tra il Veneto e la Lombardia, conserva inalterata la suggestiva imponenza delle fortificazioni medievali.

Indicazioni

Highlights a Valeggio sul Mincio e dintorni

Alojamientos rurales en Valeggio sul Mincio

Filtra per caratteristiche
  • Case vacanze in primo piano Case vacanze in primo piano
  • Case vacanze consigliate Case vacanze consigliate
  • Altre case vacanze Altre case vacanze

Le foto di Panoramio sono coperte dal copyright dei loro autori.