Latina

Provincia di Lazio

2

Foto: Wento

La Provincia di Latina si estende su una superficie di 2.250 kmq, quasi equamente divisi tra le aree collinari-montane (i monti Lepini, Ausoni e Aurunci), e le pianure costiere (la pianura Pontina, quella di Fondi-Monte San Biagio e quella del Garigliano).

I suoi caratteri geografici e l’antichità dell’insediamento umano ne fanno un’area completa. In essa, difatti, “coabitano” mare, monti, isole, terme (Suio), parchi nazionali e regionali, monumenti naturali, archeologici e medievali, insediamenti moderni.

Il litorale della provincia di Latina si estende per cento chilometri, dal fiume Astura a Ovest, ai confini con la provincia di Roma, fino al fiume Garigliano a Est. Nei cento chilometri si alternano spiagge di fine rena e promontori rocciosi, secondo un disegno che crea una grande varietà di ambienti.

Oltre la metà del territorio e due terzi dei Comuni rientrano nella fascia collinare-montana. Si assiste così alla singolare situazione geografica di una provincia che è bagnata per tutta la sua lunghezza dal mare e, sempre per tutta la lunghezza, è accompagnata, in parallelo, da chiostre di colline e di monti.

Indicazioni

Luoghi d'interesse a Latina

Alojamientos rurales en Latina

Filtra per caratteristiche
  • Case vacanze in primo piano Case vacanze in primo piano
  • Case vacanze consigliate Case vacanze consigliate
  • Altre case vacanze Altre case vacanze

Le foto di Panoramio sono coperte dal copyright dei loro autori.