Abbiamo parlato già diverse volte dell’Abruzzo e dei luoghi più suggestivi di questa regione. Ci siamo focalizzati soprattutto sulla natura dell’entroterra, nella zona dell’Appennino, dove le montagne e i parchi naturali consentono di svolgere escursioni invitanti. Oggi vogliamo parlarvi dell’Abruzzo da un’altra prospettiva, per accontentare tutti i gusti.

Come base di partenza prendiamo la cittadina di Francavilla al Mare, piccolo centro in provincia di Chieti affacciato sulla costa adriatica dove si trova uno dei migliori agriturismi della zona: l’agriturismo L’Erpice.

Questa struttura offre la possibilità di alloggiare in una delle località marittime più gettonate in estate senza però dover rinunciare ad una vacanza a contatto con la natura, in una casa dove la cortesia e la professionalità vi conquisteranno insieme ai paesaggi incantevoli che la circondano.

L’agriturismo è situato infatti a pochi kilometri dalle spiagge del litorale, ma alle sue spalle si erge il maestoso massiccio della Majella, raggiungibile in breve tempo.

Oltre ad offrire ospitalità in appartamenti nuovi e arredati con cura e stile, tutti con ingresso indipendente ed un angolo relax all’esterno, L’Erpice è anche un’azienda agricola: possiede infatti coltivazioni di frutta, verdura, viti e ulivi, con cui produce olio e vino di ottima qualità. Dispone inoltre di un allevamento di animali di bassa corte.

Agriturismo L'Erpice

Casa1     Camera     Casa2    Casa3

Questi ed altri sono i prodotti che non mancano mai nell’osteria dell’agriturismo, l’Arciere: qui si preparano i piatti tipici della tradizione abruzzese, dalla pasta alla chitarra agli arrosticini al pesce appena pescato nell’Adriatico.

Se siete appassionati di mare, tra le escursioni che potete intraprendere alloggiando presso l’agriturismo L’Erpice vi consigliamo l’Area marina protetta Torre del Cerrano. È un parco marino che si estende sulla Costa Adriatica abruzzese, poco a nord di Pescara.

Si tratta appunto di un’area protetta dove, tra fondali sabbiosi e scogliere, vivono molte specie marine animali e vegetali. L’obiettivo dell’ente è di salvaguardare il territorio, attraverso le numerose iniziative che vengono proposte.

Tra le attività da svolgere nel parco, gite guidate in bicicletta e snorkeling nei fondali. Sono tante anche le attività didattiche rivolte ai bambini: visite al museo del mare, passeggiate tra le dune e nella pineta, in modo da rendere partecipi anche i più piccoli dell’importanza di conservare le buone condizioni del territorio.

Un po’ più distante, ma comunque facilmente raggiungibile è l’arcipelago delle Isole Tremiti, paradiso degli amanti delle immersioni subacquee.

Se volete allontanarvi dalla costa, potete sempre visitare due dei più bei parchi naturali d’Italia: il Parco Nazionale della Majella e il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga.

Insomma, sono tante le possibili escursioni che si possono realizzare in Abruzzo. L’importante è partire sempre ben riposati e, al rientro, concedersi qualche peccato di gola della cucina tradizionale.

Publica un comentario

*Los campos marcados son obligatorios