Masserie

Le vacanze in agriturismo offrono spesso la possibilità di trascorrere del tempo in un ambiente naturale ma anche di conoscere la cultura e le tradizioni del territorio in cui alloggiamo. Le masserie sono un’espressione della cultura e della storia dell’Italia meridionale.

Si tratta di edifici di campagna fortificati, molto diffusi soprattutto in Puglia e in Sicilia durante il dominio borbonico; erano allora delle vere aziende agricole abitate sia dai latifondisti che dai contadini che lavoravano le terre, oltre ad ospitare sale adibite a stalle e granai.

Molte di queste antiche fattorie sono state recuperate con il tempo e, in seguito a ristrutturazioni parziali, sono diventate sedi di strutture ricettive che stanno riscuotendo molto successo per la capacità di combinare lo stile di vita agreste alla raffinatezza rustica e alla cura per i particolari dell’edificio.

L’Antica Masseria Pescu, edificata nel Settecento, oggi si presenta come una struttura di tipo rustico accuratamente ristrutturata rispettando le caratteristiche originali. Nelle junior suite in cui offre ospitalità è ancora possibile osservare la struttura dell’edificio così come fu concepito trecento anni fa, con le volte e le pareti spesse.

Pezzi di arredamento artigianale come i tappeti o i mobili di legno conferiscono loro un ulteriore tocco di stile.

Ampi spazi esterni consentono agli ospiti di godersi il clima salentino, sempre mite e piacevole, seduti ai tavolini disposti sotto alla pergola, dove chiacchierare, giocare a carte o semplicemente riposarsi, oppure nella piscina in cui rinfrescarsi in estate.

Fiore all’occhiello dell’agriturismo è il maneggio, i cui cavalli possono anche essere condotti fuori dalla struttura per divertenti passeggiate nei sentieri che si snodano tra i boschi che la circondano.

Antica Masseria Pescu si trova infatti inserita nella cornice naturale della macchia mediterranea, tra lecci, ulivi e pini. Al fresco dei boschi che circondano l’agritursimo è possibile svolgere numerose escursioni per visitare, ad esempio, una cava di tufo o un antico frantoio

Non distante dal terreno dove sorge masseria, nel comune di Presicce, si trova la Costa Ionica, meta di turismo stagionale ma anche di appassionati di immersioni subacquee grazie ai fondali che si possono trovare tuffandosi nel mare cristallino.

In ogni stagione, avrete la possibilità di avvicinarvi alla cultura salentina, segnata dall’antica civiltà messapica e dall’arte barocca; numerose sono le occasioni per entrare in contatto anche con la cultura musicale e culinaria della regione, durante le numerose feste e sagre che si svolgono soprattutto in estate.

Qual è il modo migliore per scoprire una terra di grande fascino, se non partire dalla sue tradizioni?

Publica un comentario

*Los campos marcados son obligatorios