Fonte: Marco, Oliosalepepe

Contorno, insalata, piatto unico, calmante naturale, ortaggio del buon umore, bella come un fiore… è l’insalata! Quando la splendida lattuga, verde e fresca si unisce ad altri ingredienti di prima di qualità, niente può frenare la creatività e la bontà, tanto che ad una speciale, impareggiabile insalata, viene dedicata una festa: la Sagra dell’insalata grika e della salsiccia, da venerdì 11 luglio a lunedì 14 luglio.

Giunta alla sua XXIII edizione, questa festa del gusto e della tradizione celebra un piatto che è molto più che un’insalata, è una tavolozza di ingredienti che uniti insieme sapientemente dipingono un capolavoro di gusto che è appunto l’insalata grika, tradizione di quella che viene chiamata Grecia Salentina. Come non essere rapiti dalla profumatissima e fresca insalata,per di più accompagnata da appetitosi panini con salsiccia alla brace e vino?

La varietà di profumi e di sapori mediterranei vi inebrieranno e vi ricondurranno ai pasti frugali dei contadini, al termine di una lunga e faticosa giornata di lavoro nei campi. Pomodori, cetrioli, peperoni, olive nere alla capasa, capperi, cipolla, peperoncino piccante…L’insalata Grika è un piatto fresco e tipico della tradizioni culinaria popolare gricanica che accompagna egregiamente tutte le carni alla brace. Ma un’ottima, squisita variante è l’aggiunta di feta a dadini, magari accompagnata da una fetta di puccia (pane casereccio).

Fonte: Michela Quaglio

Fonte: Michela Quaglio

La lattuga… utilizzata dall’uomo fin da tempi antichissimi: conosciute dagli egizi, consumate dai greci, in epoca romana erano diffusamente coltivate in tutto l’Impero. Usata anche come pianta medicinale per le sue qualità calmanti. Contiene pectine, lactucina e moltissime vitamine (A, E, C, B1, B2 e B3) e sali minerali (calcio, magnesio, potassio e sodio e una buona concentrazione di ferro).

Immaginate di gustarvi la grika e una bella salsiccia in una location d’eccezione qual é il Salento e in particolare con un sottofondo d’eccezione: la pizzica! Questa danza popolare salentina vi trascinerà in un turbine di allegria e non potrete non unirvi al ballo, saltando come dei… tarantolati! Tradizione vuole che la pizzica infatti sia non solo un ballo popolare ma anche un vero accompagnamento al rito del tarantismo. Quanto fascino e mistero nel magico Salento!

 

Fonte: Ioloieg

L’insalata grika, ottenuta grazie ad un perfetto dosaggio di ingredienti, rimane la padrona di casa e piatto principe di questo festival del gusto salentino dove potrete assaggiare le squisite orecchiette fatte in casa, le friselle, la meravigliosa ricotta fortepugliese e molto altro.

La Sagra del piccolo comune griko di Martignano, piccola perla della Puglia, proporrà dunque le migliori specialità gastronomiche di una zona unica, rafforzando il legame con il territorio che le produce ed offrendo ai propri visitatori che potranno alloggiare in uno degli splendidi agriturismi, qualità, ospitalità e simpatia.

Publica un comentario

*Los campos marcados son obligatorios