Maiolica

Fonte: Picdrops

La cittadina di Deruta, in provincia di Perugia, deve parte della sua notorietà alla tradizione artistica della lavorazione e decorazione della ceramica. Questa attività ha origini antiche, risalenti al XIII secolo, ed è strettamente legata al territorio dove si trovano depositi di argilla.

L’artigianato della ceramica di Deruta fiorisce a partire dal XIV secolo, quando accanto alla produzione di oggetti di uso comune, come brocche, tazze e piatti, troviamo anche oggetti meramente ornamentali; a questo periodo risale l’uso di colori come il blu cobalto accostato al giallo, e la stessa ceramica viene rivestita da uno smalto bianco: questo tipo di lavorazione con lo smalto è detto maiolica.

La ceramica di Deruta viene usata in questo periodo anche nell’architettura sacra: le piastrelle che compongono i pavimenti di basiliche come San Francesco, a Deruta, o Santa Maria Maggiore, a Spello, sono una testimonianza dell’uso polivalente della maiolica umbra.

 

Deruta

Fonte: Picdrops

Dal 1700 fino all’inizio del secolo scorso, la ceramica di Deruta cade in disuso e molte botteghe artigiane chiudono i battenti. All’inizio del 1900 torna però alla ribalta riproponendo sia le decorazioni classiche del passato che disegni innovativi e moderni appartenenti alle correnti dell’art decò e del  liberty.

La maiolica derutese è decorata prevalentemente con disegni arabeschi e floreali, ma vede anche la presenza di elementi grotteschi, fantastici e legati al mondo animale, con piumaggi di uccelli come i pavoni; comune denominatore di tutte le fantasie è l’uso massiccio del colore: si tratta di decorazioni variopinte, soprattutto sui torni del giallo e del blu.

Molte sono le botteghe e le fabbriche di ceramiche artistiche sul territorio di Deruta e nei paesi circostanti. Inoltre è possibile visitare il Museo Regionale della Ceramica, che ospita mostre temporanee a tema, pezzi di diverse epoche e di grande valore artistico nonché una sezione dedicata alla storia della ceramica umbra.

In Umbria troverete moltissime strutture ricettive e case rurali dove alloggiare:

Antica Fattoria del Colle

Deruta

Camera, posti letto (2-19)

Si è cercato, nel riportare a nuova vita quella che era una tipica fattoria dell’800, di conservare la singolarità architettonica dei casali, mantenendo tra l’altro i soffitti in travi e pianelle…

La Fornace – Il Pino

Deruta

Intera struttura o camera, posti letto (2-7)

L’Agriturismo “La Fornace – Il Pino” vi invita in una zona panoramica con le tradizioni della cucina tipica del posto in undici appartamenti completamente ristrutturati. L’antica casa colonica in…

Le Case Coloniche

Deruta

Camera, posti letto (2-14)

Vicino a Perugia, al centro della campagna della regione Umbria, immersa in una azienda agraria attraversata dal fiume Tevere, l’agriturismo e country house ‘Le Case Coloniche’ è un insediamento…

La Collina Dei Ciliegi di Settonce M.

Torgiano

Intera struttura o camera, posti letto (2-28 )

A 10 min da Assisi e Perugia, Vicino a Spoleto Gubbio e il lago Trasimeno al centro dell’Umbria immerso in un parco di 50000 mq. con 1200 olivi e 1300 alberi boschivi (querce, tigli, noci, cedri…

Un Comentario publicado

  1. url url'>Tweets Perugia (@tweetsperugia)
    Publicado 26 noviembre 2012 en 16:04

    La ceramica artistica di Deruta http://t.co/xXyVCQsN #perugia #news

Publica un comentario

*Los campos marcados son obligatorios